Il ribes nero

ribes nero, proprietà e benefici

Il Ribes Nero (Ribes Nigrum) è una pianta appartenente alla famiglia delle Sassifragaceae molto impiegata per le sue innumerevoli proprietà benefiche e curative. Scopriamo insieme in che modo è in grado di supportare la nostra salute e i benefici che è possibile ricavare dalla sua assunzione!

Proprietà del Ribes nero

Il Ribes Nero è da molti considerato l’alternativa naturale del cortisone, dal momento che è in grado di stimolare dolcemente le ghiandole surrenali a produrre cortisolo (proprio come fa il cortisone), spingendo così l’organismo a reagire. È utilizzato come principale rimedio in una vasta gamma di situazioni, sotto forma di gemmoderivato o macerato glicerico, possedendo spiccate proprietà antinfiammatorie, antistaminiche e immunostimolanti.

È perfetto per contrastare la congiuntivite, le dermatiti e la stanchezza, ed è indicato nei casi di asma, bronchiti e in tutte forme di allergia e di infiammazione cronica. Rinforzando le difese immunitarie, aiuta nella prevenzione dei malanni di stagione (raffreddore, influenza, ecc.). Persino i nostri amici a quattro zampe possono trarre beneficio dall’assunzione del Ribes Nero, contro allergie e infiammazioni.

Modalità d’uso

Il Ribes Nero può appunto essere assunto sotto forma di macerato glicerico, con una posologia compresa tra le 20 e le 50 gocce una o più volte dì, per un periodo di tempo che può andare dai 7 ai 30 giorni (modalità che possono variare in base al disturbo da trattare e se ci si trova in fase acuta oppure cronica). Per gli animali, il dosaggio indicato corrisponde solitamente a una/due gocce per ogni chilogrammo di peso. Ottimo anche l’idea di preparare un infuso utilizzando 3-5 foglie di Ribes Nero.

Scrivi un Commento

La tua email non sara' pubblicata